Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Ovada Calcio: riconoscimento importante per il vivaio

Il settore giovanile è Scuola Calcio per il secondo anno consecutivo. Sul campo week end positivo per la Juniores, battuta la Boschese. Meno bene le altre
OVADA - L’Ovada Calcio viene ancora riconosciuta come Scuola Calcio. Su 43 associazioni sportive della provincia di Alessandria, anche quest'anno la società del Presidente Gianpaolo Piana è tra i 14 sodalizi riconosciuti. Si tratta di  un riconoscimento importante di cui tutti, allenatori e dirigenti, devono andare fieri. L’Ovada infatti oltre a presentare tutte le caratteristiche per essere riconosciuta come Scuola Calcio con istruttori tesserati e presente in tutte le categorie giovanili, sta anche allargando il proprio bacino; dopo Silvano d’Orba dove viene svolta attività giovanile, si stanno concretizzando i contatti con Capriata d’Orba, centro che possiede una struttura all’avanguardia e un buon numero di giovani.

Sul campo, week end con poche soddisfazione per le formazioni bianconere. Si salva la Juniores di Marco Albertelli che ha vinto 2-0 con la Boschese. Confronto dominato, solo gli errori sotto porta di Arsenie, attaccante un po’ sparito dal radar della prima squadra dopo il restyling invernale,  hanno contenuto le proporzioni del successo di una squadra che ha controllato il gioco in ogni sua fase. Il vantaggio arriva da un rilancio di Bisio che subisce un rimbalzo beffardo e sorprende il portiere avversario. Il raddoppio lo sigla proprio Arsenie, servito da Vignolo. Sabato trasferta a Arquata.

Vittoria a tavolino per i Boys Ovada contro il Revello, presentatisi al campo senza i documenti. Il risultato previsto in questi casi e 3-0. Sconfitta di misura invece contro l’Atletico Torino in una gara ben giocata dai ragazzi di Mauro Sciutto, pur con tante assenza. Domenica si fa sul campo del Colline Alfieri. Due sconfitta per i Giovanissimi di Librizzi. E’ finito 8-0 il recupero col Chisola, al Geirino contro l’Asti altro punteggio pesante: 5-0, con un primo tempo discreto e quattro reti subite nella ripresa. Difficoltà in un certo senso previste dato che le due avversarie sono le capolista del girone.

Domenica prossima si va sul campo del Boves in cerca di riscatto. Hanno infine ripostato gli Allievi di Ajjur che torneranno sul campo domenica, al Moccagatta con inizio alle 10.30, per la gara con il Valenzana Mado. 

26/02/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook