Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Capriata d'Orba

Play-off: la Viguzzolese lancia la sfida alla Capriatese

Sfida da dentro o fuori per i ragazzi di mister Ajjor che, oltre al fattore campo (si gioca al Maccagno di Capriata d'Orba), potranno contare anche su due risultati su tre a favore contro una Viguzzolese a caccia dell'impresa
CAPRIATA D'ORBA - Nella gara d'andata, nonostante le occasioni da gol create nel corso dei 90 minuti, nessuna delle due squadre riuscì a sbloccare il risultato. Lo scorso marzo, invece, la Capriatese tentò la fuga in trasferta, prima di farsi riacciuffare dalla Viguzzolese sul 2 a 2. Dopo il doppio pareggio della regular season, sarà decisivo il confronto di sabato pomeriggio - al Maccagno di Capriata d'Orba - per decidere quale delle due squadrà sarà ammessa alla fase intergironale di questo minitorneo (dei play-off) iniziato lo scorso fine settimana con un'esclusione eccellente. Perché se da un lato i ragazzi di mister Samir Ajjor hanno sofferto con il Mornese, battuto in rimonta per 2 a 1 (a segno Carrea per i viola, poi Sola e, nei tempi supplementari, Arsenie), a Castelnuovo Scrivia l'undici di Lombardi è riuscito a fare l'impresa contro la quotata formazione locale, terza classificata del girone e pertanto favorita (nella prima fase) dal fattore campo e dai criteri per la qualificazione al secondo turno (dopo i tempi supplementari, in caso di parità, non ci sarebbero stati i calci di rigore, ma sarebbe andata avanti proprio la compagine allenata da Moiso).

Questa regola sarà valida anche domenica pomeriggio: se al 90' una delle due squadre non dovesse prevalere sull'altra, via ai due tempi da un quarto d'ora e poi - sempre in caso di nulla di fatto - semaforo verde per la Capriatese, meglio classificata al termine della regular season. "Noi siamo in grado di adattarci bene a tutti i campi - ha puntualizzato mister Ajjor, in vista del prossimo impegno -. Di sicuro il fatto di giocare in casa è positivo, ma quest'anno ci sono molte differenze rispetto alla scorsa stagione (quando i gialloverdi furono eliminati al Geirino, campo di dimensioni atipiche per la categoria), per mano dell'Ovadese, ndr)". Sul fronte opposto Cassano, con la doppietta rifilata alla Castelnovese, si è dimostrato in gran forma, mentre Ratti, espulso per fallo da ultimo uomo (il rigore calciato da Diego Fossati è stato poi parato dall'esperto Taverna), non sarà della partita. 
25/05/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook