Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Scontro sulla 185: ciclista ricoverato in Rianimazione

E' in prognosi riservata il giovane travolto ieri mattina da un'auto mentre era impegnato in una manifestazione sportiva all'altezza di San Carlo tra Ovada e Predosa
 OVADA - Ai Carabinieri di Acqui Terme intervenuti sul posto poco dopo l’incidente la ragazza ha riferito di aver invaso la corsia opposta della strada provinciale 185 Ovada – Alessandria per evitare un capriolo, sbucato improvvisamente sulla carreggiata. Il terribile scontro che ha coinvolto Andrea Pestarino, 18 anni, ciclista appassionato di Ovada è andato in scena poco dopo le 8.00. Il ragazzo, come tanti appassionati delle due ruote, stava partecipando alla quinta edizione della “Ovada in randonnèe”, manifestazione ciclistica organizzata da Uà Cycling Team, la società per la quale è tesserato. All’altezza di San Carlo, Pestarino si è scontrato contro la Ford Focus condotta dalla ragazza di 24 anni. Nell’urto è stato sbalzato dalla sella andando a battere violentemente il capo. I primo atleti arrivati sul posto hanno subito compreso la gravità della situazione. La tempestività dei soccorsi ha permesso il trasporto verso il reparto di Rianimazione dell’Ospedale di Alessandria dove Pestarino è tuttora ricoverato in condizioni ritenute gravi. La versione della conducente dell’auto è al vaglio dei militari, impegnati nei rilievi necessari per individuare con precisione la dinamica. La giovane è stata comunque denunciata per lesioni personali stradali. Nel pomeriggio di ieri è arrivata una nota ufficiale della società organizzatrice che, nel confermare quanto è accaduto, ha sintetizzato le ore di apprensione e speranza che si stanno vivendo a Ovada per le condizioni di Pestarino, molto noto per la sua passione per le due ruote.

 

8/10/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook