Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Sportissima: serata di premiazioni in Enoteca

Terminerà stasera, con un evento di gala organizzato presso l'Enoteca Regionale di via Torino, il viaggio lungo quattro mesi fatto di passione sportiva, personaggi e modi diversi di intendere la pratica agonistica

OVADA - Una grande successo di partecipazione, testimoniato da più di 700 voti arrivati alla nostra redazione, la seconda edizione di “Sportissima – Ovada”, il concorso promosso dalla nostra testata tra i giovani atleti della città e del territorio. E’ stata un viaggio lungo quattro mesi fatto di passione sportiva, personaggi e modi diversi di intendere la pratica agonistica. In finale, grazie ai voti espressi dai nostri lettori con il tagliando pubblicato nelle pagine sportive, sono arrivati in quattro: Vittoria Angelini, pallavolo Ovada, Jacopo Carrea Hontay Yoshin Ryu Ovada (Ju Jutsu), Manuel Lantero Tennis Park Ovada e Elia Canobbio (Uà Cicling Team). La "sfida" per diventare il successore di Francesco Meloni, il pattinatore della Polisportiva Castellettese che ha trionfato nel 2017, è stata serrata fino alle ultime battute.

La competizione ha coinvolto anche Errico Deprati (Cicli Guizzardi), Riccardo De Alessandri (Tennis Tavolo Saoms Costa), Emanuele Perasso (Ovada Nuoto), Giacomo Landolina (Sky Club Torgnon), Daniele Pietramala (Knights of Storm Academy), Alessandro Mazzotta (Boys Calcio), Flavio Perelli (Atletica Leggera), Riccardo Passero (Red Basket Ovada).  Il nome del vincitore sarà reso noto stasera, venerdì 6 luglio, a partire dalle 20.30, nel corso dell’evento di premiazione organizzato presso l’Enoteca Regionale. L’occasione è la degustazione di spumanti e vini frizzante della nostra zona organizzata dall’ente come iniziativa collaterale alla prima serata con i negozi aperti organizzata da Vivi Ovada. A premiare gli atleti saranno Fabio Poggio, consigliere comunale con delega allo Sport, Mario Arosio, presidente dell’Enoteca Regionale, Marco Gotta, responsabile della redazione sportiva de “L’Ovadese” e de “Il Novese”. E chissà che tra qualche anno non si possa dire che tra i partecipanti della “classe 2018” è nato anche qualche campione.

6/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook