Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Tre partite in sette giorni: i Grigi cominciano da Arezzo

Grigi in Toscana senza lo squalificato Piccolo, al suo posto uno tra Sciacca e Fissore, in avanti ancora spazio a Chinellato. Marcolini: "Loro gruppo solido, con grandi qualità offensive"
SERIE C - Al 'Città di Arezzo' va in scena la sfida tra due grandi deluse del girone. Se per l'Alessandria, però, da due mesi a questa parte si può parlare di felice rinascita, per gli amaranto di mister Pavanel sembra non esserci pace. Dopo i due punti di penalizzazione (poi ridotti ad uno) arrivati a dicembre, giovedì 8 il Tribunale Federale ha tolto altri due punti alla società aretina, che scende così a quota 27. “Sappiamo che probabilmente ce ne toglieranno altri. Dobbiamo ragionare come una squadra che lotta per la salvezza” ha dichiarato mister Pavanel alla vigilia del match di domenica 11 alle 14.30. 

Grigi in Toscana senza lo squalificato Piccolo, i principali candidati per un posto da titolare sono Sciacca e Fissore. “Blanchard e Lovric sono arrivati da poco, hanno avuto poche possibilità di scendere in campo. Credo abbiano bisogno di ancora un po' di tempo per essere nelle condizioni ideali per giocare” commenta mister Marcolini. In caso di utilizzo al centro di Fissore sarà Barlocco a partire dal 1' sulla sinistra. Al momento, però, l'ipotesi Sciacca sembra la più plausibile.”Ci prepariamo ad affrontare un trittico di partite importanti, è comprensibile che determinate scelte vengano condizionate da alcuni fattori”. 

"L'Arezzo è una squadra che spicca per le sue qualità offensive, - spiega Marcolini - può schierare due giocatori di categoria superiore come Moscardelli e Cutolo (rispettivamente 11 e 5 gol realizzati finora). Troveremo un gruppo solido, che sta attraversando un momento difficile per le questioni societarie ma che allo stesso tempo potrebbe essersi compattato proprio per questo. Mi aspettavo un mercato diverso, invece sono rimasti praticamente tutti, vuol dire che c'è grande unione di intenti”. Marconi lavora ancora a parte, quindi in avanti conferma per Chinellato, con Sestu e Gonzalez a supporto. 

"L'Alessandria arriva da sei vittorie ed un pareggio, - ha dichiarato Pavanel, che con i Grigi riproporrà il classico 3-5-2 - hanno cambiato tanti giocatori. Dovremo dare tutto per provare a colpirli. Con fiducia e convinzione potremo fare l'impresa". 

Arbitrerà l'incontro il sig. Federico Dionisi della sezione de L'Aquila, calcio di inizio alle 14.30.

11/02/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook