Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Volley: week end negativo per le ovadesi

La Plastipol perde al tie break dopo esser stata avanti 2-1 e aver avuto la possibilità di chiudere il quarto. Male anche la formazione femminile
OVADA -  Si mangia le mani la Plastipol che torna da Vignola con un punto che sarebbero stati tre se la formazione di Suglia avesse chiuso la gara sul 24-22 del quarto parziale. E’ invece i modenesi si sono imposti al tie break dopo aver ribaltato la quarta frazione 28-26 e aver dominato lo spareggio 15-10. Peccato davvero perché l’Ovada, pur priva di De Michelis e Bavastro, aveva giocato una gara di grande cipiglio, trascinata da un ottimo Gian Luca Quaglieri. Ovadese il primo seti sul 25-20 prima del rientro dei padroni di casa per 25-19. Ancora Ovada avanti con un terzo parziale di grande equilibrio e chiuso sul 26-24. Poi l’andamento già raccontato. “Siamo anche riusciti a imporre il nostro gioco – ha commentato al termine il direttore sportivo Alberto Pastorino – pur contro avversari di grande esperienza e con individualità di spicco. Però dovremmo sfruttare le occasione che ci costruiamo. Questi tre punti sarebbero stati una boccata d’ossigeno”.

Tabellino: Ricceri 2, G. Quaglieri 23, Zappavigna 18, Graziani 15, Bernabè 12, Belzer 15. Libero: U. Quaglieri. Ut.: Nistri 1. All.: Suglia.

Sconfitta anche per la Cantine Rasore, questa volta senza appello. E’ finita 3-0 sul campo della Finpianti Rivarolo. Rammarico per le ragazze di Suglia aver buttato via il primo set, chiuso 26-24 dopo aver condotto 23-18, e il terzo parziale ribaltato dalle padrone di casa con un 8-0 dal 23-17 per Fabiani e compagne. “Siamo in difficoltà fisica – spiega il ds Alberto Pastorino – e forse anche psicologica. Il problema è che a volte cerchiamo anche modi pittoreschi per farci del male”. Preoccupazione per la condizione della schiacciatrice Guidobono uscita nel terzo set per un problema a spalla e gomito.

Tabellino: Fabiani 2, Pettinati 5, Ravera 9, Guidobono 7, Grua 10, Massone 7. Libero Lazzarini. Ut.: Fossati 2, Morino 4. All.: Gombi.  

24/02/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook