Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arti marziali

Wushu Sanda: due giorni di seminario accademico al CentoGrigio

Sabato 10 e domenica 11 al Centogrigio doppio appuntamento sportivo, con l’VIII seminario Accademico di formazione e specializzazione del Wushu moderno nella disciplina Nan Gun seguito dagli esami Accademici di cinture (JI) e gradi (Duan).

ALESSANDRIA - Continuano i grandi eventi organizzati dall’Accademia Wushu Sanda Alessandria, sabato 10 e domenica 11 febbraio nell’Arena del Centogrigio di via Bonardi, doppio appuntamento sportivo, con l’VIII seminario Accademico di formazione e specializzazione del Wushu moderno nella disciplina Nan Gun (bastone del sud) diretto dal Maestro Massimo Scalzo 6 Duan di Catanzaro coadiuvato dal Maestro Capo Scuola 6° Duan Gianluca D’Agostino, seguito dagli esami Accademici di cinture (JI) e gradi (Duan). 

Due giorni e Dodici ore di allenamento e di duro lavoro (Kung Fu) nello studio del bastone Nan Gun, con la forma base 32 movimenti per gli allievi principianti cinture gialle e blu e il 1 set internazionale codificato da gara per gli allievi più esperti cinture rosse e nere, che con il Nan quan (pugno del sud) e Nan dao (sciabola del sud) completano la formazione nel Wushu moderno codificato e che insieme al Kung Fu tradizionale stile Hung Gar (che deriva dal tempio dello Shaolin del sud), al Sanda, specialità di combattimento sportivo sia in forma full (KO) per i più esperti ma anche in forma light per gli esordienti (8-12 anni) e per amatori e principianti, e alla Difesa Personale, fanno parte delle discipline insegnate presso L’Accademia alessandrina. Lo stage è stato programmato in concomitanza dell’apertura della nuova stagione agonistica che vedrà il Kung Fu Team dell’Accademia da questo mese fino a dicembre partecipe di gare regionali, nazionali ed internazionali.

 

Domenica 12 febbraio alla conclusione dello stage la consegna dei diplomi agli oltre 30 atleti partecipanti e poi il via agli esami accademici, che hanno visto i giovanissimi allievi Alessandra GILARDENGHI , Niccolo’ Failla, Marco Oddone, e Alessandro Alpa superare il loro primo esame, la cintura gialla, Luca Orabona la cintura rossa 1 Ji aspirante cintura nera, poi, dopo ben tre ore di esame, seguito alle dodici ore di stage, gli allievi più esperti, Marie Lys Foco, Edoardo Piras, Andrea Giacobbe e Marianna Bellavia, dopo tanti anni di assidua pratica (avevano poco più di sei anni quando hanno iniziato), perseveranza e ottimi risultati sportivi, nonostante la loro giovane età (15 e 16 anni) hanno conquistato con buoni voti il primo traguardo importate nel Wushu Kung Fu, la cintura nera 1° Duan, dimostrando la loro piena padronanza nelle tecniche combinate (Tao Lu), nei combattimenti prestabiliti (Dualian), nell’uso delle armi (sciabola e bastone), nelle tecniche di difesa personale (Chin Na) e nel combattimento (sanda). 

Le neo cinture nere raggiungono così il loro compagni di Squadra D’AGOSTINO Sonia, CRIMI’ Alex, TUDOSE Octvian e ORABONA Daniele, tutti 1° Duan e TESTARDINI Matteo, 2° Duan, presenti e vicini a loro durante l’esame, che insieme a tutto lo staff Tecnico, Il Direttore Tecnico Gianluca D’AGOSTINO, l’Istruttrice Alessia D’AGOSTINO 3° Duan, gli Allenatori 1° Duan GALLINARO Stefano, VENDITTI Fabio e MASKAJ Volker, costituiscono il grande patrimonio tecnico e marziale della neonata Accademia specializzata nel Wushu Kung Fu.

 

Prossimi appuntamenti della Squadra Agonistica dell’Accademia il 24 e 25 febbraio p.v. o a Ferno (VA) gara valida come Selezioni dei campionati Nazionali dell’Ente di promozione MSP Italia, e il 14 e 15 aprile p.c. a Zola Predosa (BO) per la Coppa Italia organizzata dalla federazione FIWUK

13/02/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook