Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

Alle 18 Bertram nel derby con Biella, "occhio a Sims e Harrell"

Oggi, domenica 24, alle 18.00 all’Hype Forum. I bianconeri sono reduci dal successo casalingo contro Agrigento
RIETI - Bertram Derthona attesa dal derby con l’Edilnol Biella in programma oggi, domenica 24, alle 18.00 all’Hype Forum. I bianconeri sono reduci dal successo casalingo contro Agrigento, che ʺci ha fatto capire quanto le partite siano lunghe – esordisce coach Ramondino – e vadano a strappi: è stato importante non essersi scomposti nei momenti di difficoltà e, per il futuro, sarà determinante avere un buon approccio e, a livello agonistico, diluire l’impatto lungo tutti i quaranta minutiʺ. In vista della partita che attende la Bertram, l’allenatore bianconero ritiene che ʺil modo migliore per prepararsi e arrivare al meglio alla sfida sia focalizzarsi sul quotidiano e vivere al meglio le giornate al fine di tirare fuori il massimo di quello che abbiamo. La forma mentis che abbiamo deve farci limitare i punti di forza degli avversari e cercare di imporre i nostri nel corso delle gareʺ.

Passando all’analisi di Biella, coach Ramondino ritiene che i piemontesi siano una squadra che ʺha fatto degli innesti di qualità volti a rendere più diffusa la pericolosità offensiva. Hanno anche cambiato assetto tattico, in quanto dopo la partenza di Vildera, ora giocano sempre con un quintetto con cinque tiratori. Biella ha taglia fisica in ogni posizione e giocatori atletici e con ottima mano: i due americani sono chiaramente un punto di riferimento importante, ma il gruppo degli italiani è una garanzia per il campionato di A2ʺ.

Tra le chiavi della gara, l’allenatore bianconero individua il ʺfare le scelte giuste in attacco, cercando di avere gioco vicino a canestro per costruire poi buoni tiri da tre punti come abbiamo fatto ultimamente. In difesa invece servirà fare una partita importante a livello di squadra, in quanto con Sims nella posizione di cinque si creano grosse difficoltà in termini di accoppiamento ed equilibrioʺ.

Così Klaudio Ndoja: ʺIn questo finale di stagione è importante dare continuità ai nostri allenamenti in modo da essere efficaci nel corso delle partite. Nel derby con Biella l’aspetto emotivo giocherà un ruolo significativo, sappiamo il clima che troveremo nel loro palazzetto. Biella è una squadra che, soprattutto in casa, si esalta per la spinta che riceve dal pubblico: si tratta di una formazione che ha due americani di alto livello per la categoria e anche un gruppo di giocatori consolidato e un allenatore che lavora in quell’ambiente da diversi anni e riesce a dare continuità tecnica al roster. Nel corso della gara sarà importante limitare Sims e Harrell e il loro gioco in velocitàʺ.
24/03/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Pride Alessandria: il corteo per le vie della città
Migliaia di partecipanti al Pride
Migliaia di partecipanti al Pride
StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria