Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

Calcio Derthona, il cuore non basta: k.o. a Chieri

Per la seconda volta in stagione i bianconeri segnano due reti ma non basta. Mister Nicola Ascoli, nonostante il ko, può dirsi soddisfatto per la reazione mostrata dai suoi nel secondo tempo
TORTONA - Il Calcio Derthona spaventa il Chieri, ma esce comunque sconfitto dalla trasferta torinese (4-2) dopo 90' intensi e ricchi di emozioni. Mister Nicola Ascoli, nonostante il ko, può dirsi soddisfatto per la reazione mostrata dai suoi nel secondo tempo dinanzi ad un avversario decisamente superiore: un buon segnale in vista dei prossimi impegni.

I primi dieci minuti sono un monologo della squadra di Manzo, con conclusioni che arrivano da tutte le parti: Di Lernia in volèe manda alto al 3', D'Iglio calcia fuori al 6', poi Murriero si deve superare sui tentativi ravvicinati di Gasparri e Piraccini. Logica conseguenza di questo avvio di fuoco è il vantaggio firmato da Della Valle al minuto 12, approfittando di una respinta errata di Murriero sul destro non irresistibile di D'Iglio; i tortonesi crollano e al 24' Foglia inzucca sugli sviluppi di un corner siglando il raddoppio.

Ascoli corre ai ripari, dentro Mutti per De Santis e modulo corretto in un iper-offensivo 4-2-4 che lascia praterie alle folate del Chieri, che nella ripresa va vicinissimo al 3-0 con la traversa di Pavan e la successiva chance per Di Lernia su cui il numero 1 ospite fa un figurone. Improvvisamente, al 57', Echimov sbuca dalle retrovie e su assist di Mutti riapre la gara con l'inerzia che si sposta sul lato bianconero: Benini deve opporsi a Monteleone (59'), Murriero invece sbaglia il tempo dell'uscita e regala a Pavan il 3-1 (62'). Tutto finito? Macchè, Barcella e soci si rialzano e trovano il primo penalty stagionale per fallo dello stesso Pavan su Busatta. Dal dischetto Mazzocca trafigge Benini (82') regalando l'ultima illusione a un Derthona sfortunato e arruffone con Personé che atterra nella propria area Pautassi al 91': rigore netto realizzato da D'Iglio che sigilla i tre punti per i locali.


CHIERI – CALCIO DERTHONA 4-2
Reti: pt 12' Della Valle, 24' Foglia; st 12' Echimov; 17' Pavan; 37' Mazzocca rig.; 46' D'Iglio rig.

Chieri (4-2-3-1): Benini 6; Venturello 6, Benedetto 6, Pavan 6, Pautassi 6; D'Iglio 7, Di Lernia
6.5 (37' st Campagna ng); Della Valle 6.5 (29' st Sarao ng), Foglia 7 (37' st Kouakou ng), Gasparri
6.5; Piraccini 6 (40' st Ciappellano ng). A disp: Finamore, Campagna, Vernero, De Simone, Merkaj, Tettamanti. All.Manzo
Calcio Derthona (4-3-3): Murriero 6; Barcella 5.5, Moretto 6, Moretti 5.5, Mazzocca 6; Echimov 6.5, Monteleone 5.5 (37' st Manzati ng), De Santis 5.5 (28' pt Mutti 6.5); Personè 5, Solinas 6 (19' st Speranza 5.5), Di Fiore 5.5 (18' st Busatta 6). A disp: Gramegna, Giordano, Rebecchi, Gallo, Rabuffi. All.Ascoli

Arbitro: Lingamoorthy di Genova 6.5

NOTE: campo pesantissimo per la pioggia. Ammoniti Della Valle, Barcella, Echimov, Speranza. Calci d'angolo:10-4 per il Chieri. Recupero: pt 1'; st 5'. Spettatori circa 100. 
12/03/2018
Nicola Fraschetta - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Operazione Black and White dei Carabinieri contro il capolarato
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
Festival prevenzione e innovazione in oncologia ad Alessandria
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
La visita di Brumotti all'ospedale infantile Cesare Arrigo
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Passodopopasso Attraverso i miei occhi - Un aiuto per Karoona
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Lo spettacolo in carcere, ispirato a 900 di Baricco
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Sindaco e Imam alla festa di fine Ramadan
Festa di fine Ramadan 2018
Festa di fine Ramadan 2018
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Alessandria: capitale della prevenzione oncologica
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Casa delle Donne: luogo vivo e aperto alla città
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo