Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Le Invasioni Musicali tornano nella “Città della Musica”

[AGGIORNAMENTO: manifestazione rinviata a fine estate] Centinaia di adesioni da tutta Italia. Domenica 17 giugno, la musica invaderà la città con 15 postazioni in centro. Anche per gli “invasori” dell'ultimo momento ci sarà spazio e possibilità di esibirsi
TORTONA – 20:00 Manifestazione rinviata per lutto
L'Amministrazione Comunale partecipa al grave lutto che ha colpito la Diocesi di Tortona. Insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, Pro Iulia e alla Famiglia Orionina, partner della Diocesi nel Protocollo d'Intesa Tortona Città della Musica, si è ritenuto opportuno, in segno di rispetto, sospendere e rinviare alla fine dell'estate le Invasioni Musicali e le manifestazioni previste sabato 16 e domenica 17, nell'ambito della Festa della Musica 2018.

Domenica 17 giugno è il giorno delle Invasioni Musicali. L'evento, fiore all'occhiello delle manifestazioni dedicate al sacerdote-compositore Lorenzo Perosi, giunge alla sua terza edizione che si preannuncia particolarmente fortunata. Dalle prime iniziative organizzate nel 2016 nel solco del Protocollo d'Intesa firmato dal Comune e dalla Diocesi di Tortona, dalla Famiglia Orionina, dall'Associazione Pro Iulia Derthona e dalla Fondazione Cr Tortona, fino alla nascita del Perosi Festival 2018, unico nel suo genere in Italia, la crescita culturale della città è stata tale da attirare su di sé importanti collaborazioni internazionali, ma soprattutto da saper coinvolgere e attivare l'intera comunità.

Dalle 17 alle 23 ci saranno 15 postazioni, con 10 pianoforti a mezza coda che saranno collocati davanti alla Cattedrale e in altre piazze del centro. Per l'occasione la piazza sarà chiusa al traffico e diventerà un giardino dove sostare ascoltando mille note nello scenario del Duomo dalla facciata ottocentesca, dove nella navata di sinistra si trovano i sepolcri di Lorenzo e Carlo Perosi.

È ancora possibile iscriversi gratuitamente come musicisti singoli, come gruppi e formazioni di qualsiasi genere musicale compilando il modulo disponibile su www.lorenzoperosi.net. Anche per le scuole e gli insegnanti di musica può essere un'ottima occasione per promuovere le proprie attività e far esibire gli allievi. La partecipazione alla giornata, nello spirito di tutto il Perosi Festival, è libera e gratuita. Anche per gli “invasori” dell'ultimo momento, dunque, ci sarà spazio e possibilità di esibirsi. 

 
7/06/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018